mercoledì 24 ottobre 2007

Gmail ora supporta lo standard IMAP

Non l'ho ancora provato (l'ho appena scoperto da un post sul canale Google di Jaiku) mi sembra comunque un cambiamento di notevolissima portata (come potranno capire tutti quelli che apprezzano lo standard IMAP per la lettura della posta, ben più flessibile ed evoluto del classico ed ancora utilizzatissimo POP3). Il fatto di poter usare IMAP per leggere Gmail consente finalmente di usare un client di propria preferenza (ma io direi Mozilla Thunderbird!!) per leggere la posta, lasciandola sul server e dunque potendo trovare le proprie mail al loro posto, qualsiasi computer si stia usando. Notevole davvero.

Accipicchia. Sarò un fanatico, ma... Ormai non riesco proprio più a trovare una ragione sulla faccia della terra, per non preferire Gmail a qualsiasi altro servizio di posta elettronica, gratuito o a pagamento...! ;)

One of the most requested Gmail features was the addition of IMAP support. POP is nice, but IMAP is a much better option. Among the advantages, you're always connected to the server, more clients can connect to the same account, you can obtain the text from a message without the attachments and the state information is synchronized (you can add labels from the client, read or delete a message and Gmail will synchronize).
Gmail Supports IMAP

Blogged with Flock

sabato 20 ottobre 2007

La piattaforma è il web!

E stavolta mi sa proprio che quelli di Google (come spesso accade...) hanno ragione, hanno proprio ragione: la piattaforma è il web. Magari non ce ne accorgiamo sempre, presi nel sostenere la bellezza del nostro desktop linux o la facilità del nostro windows (e/o viceversa, beninteso...), ma sempre più la diatriba linux-windows-mac perde importanza e "spessore", e avanza spavaldamente (web2.0 e compagnia bella) il vero vincitore il quale - come spesso accade - non era nemmeno tra i partecipanti al citato contenzioso: sissignori, c'e' poco da fare, la piattaforma che vince è... il web!! ;)

The platform wars are over. Long live the Web. That was the basic message delivered by Jeff Huber, Google’s vice president of engineering, in a ten-minute presentation at Web 2.0 a few minutes ago. His talk was nominally about widgets (which Google calls Gadgets). Huber noted that over 100,000 sites have already embedded Google Gadgets, with 63 of them attracting more than one million active users a week.
The Web is the Platform

Blogged with Flock

giovedì 18 ottobre 2007

Kubuntu 7.10 - Gutsy Gibbon è "In Strada"...

... Dunque Gutsy Gibbon è finalmente "On the Streets", e pur nel pieno rispetto della tabella di marcia!!

Il fatto che non vi siano novità "rivoluzionarie" in questa release - lungi dall'essere a mio modesto avviso motivo di biasimo - è invece decisamente incoraggiante, nel senso che ormai si procede, come ben dicono le note di rilascio, verso la progressiva creazione di un "ambiente per desktop sicuro e stabile, sulla strada per divantare il perfetto sistema operativo con KDE". Dunque niente scossoni, la strada essendo ormai tracciata. E mi piace che venga ribadito il fatto che il sistema è costruito "intorno" a KDE: così deve essere, per Kubuntu (sennò la "K" che ci sta a fare?). Dire - come ho letto in rete - che Kubuntu è troppo KDE-centrica, è un controsenso... lo è al massimo, e lo deve essere, poichè - in una miriade di diverse distribuzioni - è questa la sua peculiarità, la sua "impronta" (e la sua "scommessa")... o no? ;)

October 18, 2007 - Kubuntu 7.10 has been released and is available for download now.Kubuntu 7.10 removed the feistiness, becoming the gutsiest release to date. Improved desktop, updated applications and increased usability features are just a few of the surprises with this latest release. The goal for Kubuntu 7.10, codenamed Gutsy Gibbon, was to remove the edge and the feistiness from previous releases and to continue on the creation of a secure and stable desktop environment, on a road to becoming the perfect KDE based operating system. The development team has once again succeeded in reaching their goals, and we are very happy to bring you this new release.
Kubuntu - Kubuntu 7.10 - Gutsy Gibbon On the Streets

Blogged with Flock

mercoledì 17 ottobre 2007

Aspettando K(ubuntu) 7.10..

...Non è carino l'applet qui di fianco con il countdown per l'attesissima uscita della nuova release di una delle distribuzioni linux più popolari del momento? Anche se - d'accordo - l'ho scoperto un poco in ritardo! ;)

Personalmente, piuttosto che Ubuntu "as is", sono decisamente più interessato alla (contemporanea, credo) uscita della gemella Kubuntu, ovvero la Ubuntu con il potente ambiente KDE "a bordo"... Domani dovrebbe essere il giorno del rilascio, sono curioso di vedere, se l'uscita è regolare, quando il gestore di pacchetti segnalerà la possibilità di upgrade... Comunque, per quanto disincantati possiamo essere (e magari un giorno sorriderò di quanto sto per scrivere ora), nessuno conviene con me che è quasi come una piccola festa quando esce una distribuzione così attesa? ;)

martedì 16 ottobre 2007

K Desktop Environment - Annuncio del rilascio di KDE 3.5.8

Più uso KDE più faccio fatica ad adattarmi ad altri desktop environments, Windows o linux che siano... ;)

16 ottobre 2007 (INTERNET). Il progetto KDE annuncia oggi l'immediata disponibilità di KDE 3.5.8, una versione di manutenzione per l'ultima generazione del più avanzato e potente Desktop libero per GNU/Linux e altri UNIX. KDE attualmente supporta 65 lingue e ciò lo rende accessibile a più persone di quanto lo possa fare la maggior parte del software proprietario. Inoltre KDE può essere esteso facilmente per supportare il lavoro proveniente da gruppi che desiderano contribuire nel progetto Open Source.
K Desktop Environment - Annuncio del rilascio di KDE 3.5.8

Blogged with Flock

sabato 13 ottobre 2007

Arrivato Google Desktop for Linux 1.1 Beta

Ottime notizie per gli utentu linux affezionati a Google Desktop: è arrivata la nuova release! Lodevole l'attenzione di Google verso gli utenti linux (e c'e' da dire che nonostante programmi di desktop search per linux ve ne siano parecchi, non ne ho ancora visto uno che presenta i risultati delle ricerche in formato più leggibile e comodo di questo software di Google...)

When we released the first version of Google Desktop for Linux this past June, we signaled a commitment to the Linux community: to develop for the platform and to support our Linux users. Since then, we have been hard at work to improve and refine our product. Today, we'd like to share what we've created by releasing Google Desktop for Linux 1.1 Beta.
Inside Google Desktop: Google Desktop for Linux 1.1 Beta

Blogged with Flock

venerdì 12 ottobre 2007

Google e Pavarotti...

Non me ne ero ancora accorto, ma oggi Google rende omaggio al giorno di nascita di un nostro connazionale, Luciano Pavarotti...

.. carino però ;)

Kubuntu 7.10 RC

Manca poco alla release ufficiale di uno dei miei sistemi operativi preferiti....... ;)
Thu, 11 Oct 2007 The Release Candidate of Kubuntu 7.10 is now available. Developers will be pleased to find packages of Qyoto C# and Jambi Java bidnings for Qt in universe. Download now or upgrade from 7.04.
Kubuntu - The KDE Desktop

Blogged with Flock

giovedì 11 ottobre 2007

Twitter introduce il tracking via SMS...

Molto interessante, la possibilità di Twitter di interagire attraverso semplici messaggi di testo, via cellulare... Personalmente, mi sono iscritto oggi a Twitter e lo trovo divertente e assai semplice da usare.

La cosa  che ho molto apprezzato, tra tante, è quella di poter interagire mandando post e comandi attraverso semplici messaggi su sistemi di IM quali Google Talk... Basta qualche minuto di pratica e si capisce quanto sia comodo usare gli istant messages al posto del passaggio sul proprio sito Twitter: in tal modo diventa veramente affascinante l'immediatezza con la quale si può interagire con il sistema (se uno è al computer, altrimenti può usare gli SMS)

What if you were attending an event and wanted to know who else was there?Today we're releasing a tiny feature to do just that, and we're calling it "Track." If you've set up your phone or IM on Twitter, you can send a command like:track NYCWhen someone (anyone who updates in public) mentions "NYC," you'll get it on your device in real-time. From there you can send "whois username" to find out more about that person, or "follow username" to follow his or her updates.
Twitter Blog: Tracking Twitter

Blogged with Flock

venerdì 5 ottobre 2007

Repositorio pacchetti di PCLinuxOS... ottopiù!

Avendo istallato sul desktop PcLinuxOS 2007 e sul portatile Kubuntu 7.04, accade che ogni tanto mi diverta a confrontare il numero ed il tipo di pacchetti presenti nei repository "standard" delle due distribuzioni.. ebbene, devo dire che - a fronte di un numero di pacchetti sensibilmente minore (a me risultano 6958 pacchetti per PcLinuxOS e 21373 per Kubuntu, mentre scrivo...) - è il repository di PcLinuxOS a darmi spesso delle gradite sorprese!

Un esempio di oggi, è il programma di desktop search chiamato Strigi, che se ho ben compreso sta entrando a far parte della collezione di programmi di defalult del prossimo KDE4. Non lo conoscevo fino a qualche giorno fa, quando leggendo le specifiche della prossima versione di Kubuntu (la 7.10, in uscita ormai a giorni), ho trovato menzione di questo programma. Synaptic su PcLinuxOS ha subito trovato (e permesso di istallare) il pacchetto...
Complimenti dunque ai curatori dei pacchetti di questa distribuzione, secondo me proprio i pacchetti disponibili sono un ben punto di forza di PcLinuxOS...!

Strigi è presente anche nel repository di Kubuntu (in un primo momento non mi sembrava di trovarlo, ma c'è), ma altri pacchetti "noti" come Google Desktop e Google Earth che PcLinuxOS ha disponibili, non mi pare vi siano "di default" per le Ubuntu (non dico che non si possono istallare, naturalmente, ma qui mi riferisco solo ai repository "standard" delle distro).

Complessivamente, mi pare che l'attenzione degli sviluppatori di PCLinuxOS verso un ambiente "desktop" completo, abbia pochi rivali, al momento...

Blogged with Flock

mercoledì 3 ottobre 2007

Zoho Blogs » Introducing Zoho Database & Reports

Eccoqui, un altra bella mossa di Zoho.. Zoho Database & Reports... beh, ci mancava solo questa, alla suite Office Online di Zoho!

Dall'annuncio sul blog di Zoho, sembra ce Zoho Database arrivi con delle caratteristiche davvero interessanti, tra le quali credo sia davvero appetibile, soprattutto per chi utilizza o ha utilizzato già dei database, quella di poter eseguire queries in linguaggio SQL sui dati caricati.

Peccato solo che - mi pare - non sia possibile anche caricare i dati stessi con queries SQL, avrebbe reso molto comoda l'importazione da tools quali - ad esempio - phpMySQL o backups stessi di database MySQL... ma chissà che magari, un domani... ;)


Today, we are launching a new addition to the Zoho Suite - Zoho DB & Reports - An Online Database & Reporting Application.zdb.pngZoho DB comes with a simple spreadsheet like user interface. You can create online databases and analyze your data using different views and charting tools. You can start by creating a database from an existing XLS/CSV/TSV files or by creating blank database. Once you have the data in the database, you can create different views and do visual analysis on the data in your database.
Zoho Blogs » Introducing Zoho Database & Reports

Blogged with Flock

Google Reader in italiano...

In effetti, devo dire che Google Reader sta diventando, per il sottoscritto, uno dei servizi Google quasi indispensabile come Gmail stesso, sopratutto da quando è stata inserita la utilissima (e tanto attesa) possibilità di ricerca nei feed, davvero molto utile per trovare rapidamente articoli relativi ad un dato argomento, in caso si seguano un congruo numero di feed... Ben venga dunque l'interfaccia nel nostro natio linguaggio !! ;)

Per quanto riguarda gli aggregatori di feed online, comunque, non mi pare vi siano al momento concorrenti davvero competitivi con Google Reader, per quanto concerne la comodità e praticità d'uso; il "competitore" spesso citato, in questi casi, è classicamente Bloglines,  che comunque sta passando attreverso diversi miglioramenti, forse proprio per non perdere il terreno rispetto al lettore di Google...

Siamo lieti di annunciare che è disponibile per tutti i nostri utenti il nuovo Google Reader in italiano! Potrete ora ricevere gli aggiornamenti dei vostri blog e siti preferiti con più facilità. Invece di dover visitare ogni sito singolarmente, tutti gli aggiornamenti vi arriveranno attraverso Google Reader. E tutto questo con una nuovissima interfaccia in italiano! :)
Google Italia Blog

Blogged with Flock