Opensuse news…


Bella iniziativa quella del team di Opensuse, di aprire una pagina con la lista delle novità riguardanti la distribuzione: nella pagina http://news.opensuse.org si può seguire in maniera efficace l’evolversi del progetto nel suo insieme, senza perdersi tra documentazione ed altre informazioni magari non sempre necessarie … ottimo davvero ! 😉

Loading

Altra versione di “test” per Kubuntu, la Tribe 3

Devo dire che ormai mi sono abituato a lavorare con la distribuzione linux Kubuntu,e mi ci trovo pure bene, tanto che ho un pò smesso di andare ad analizzare tutte le nuove release delle altre distribuzioni che escono via via (apparte alcune che “resistono” tra le mie preferite, come PCLinuxOS) 😉

Trovo invece ora più interesse nel seguire i progressi del team di sviluppo e vedere che pian piano vengono implementate nuove funzionalità, soprattutto per l’ambiente desktop. Ad esempio, nella nuova release di testing, chiamata Tribe 3, mi piace molto l’introduzione di un programmino per la ricerca di documenti nel proprio disco rigido, sul tipo (per capirci) di Google Desktop, recentemente disponibile anche per linux … anche se per ora pare abbia problemi di instabilità, sembra molto interessante, in quanto (come dicono nelle note di rilascio di Tribe 3) promette di essere molto veloce nell’indicizzare documenti e “assorbire” poca memoria… aspettiamo e vedremo! 😉

Strigi is a small, fast indexing crawler used to search directories and files on your system similar to that of Beagle, Tracker or Google Desktop. Strigi is now installed by default. You can access it through the strigi:/ address in Konqueror or by adding the Kicker applet to your panel. Some of the features of Strigi include: * very fast crawling * very small memory footprint * no hammering of the system * pluggable backend * and much more…

GutsyGibbon/Tribe3/Kubuntu – Ubuntu Wiki

Loading

La differenza tra “documenti” e “documenti-web” …

Trovo un post molto interessante sul blog di zoho.com (una suite di programmi di “office online”), riguardo le differenze tra i classici “documenti” (quelli che si creano e si modificano sul disco rigido del proprio computer) e i cosiddetti “documenti web” (che si creano e modificano tramite perlopiù un normale browser, e risiedono fisicamente su server remoti).

Chiaramente, fino a poco tempo fa esistevano solamente i “documenti”, dato che le condizioni per i web document non erano ancora pronte: tra queste, ovviamente, è necessario poter disporre di un accesso ad internet costante, in modo da poter lavorare sui documenti come fossero “a casa propria”. I vantaggi, a parer mio, sono considerevoli, come spiega bene il post… gli svantaggi – come magari una certa lentezza nella gestione di documenti lunghi, o possibilità di editing minori rispetto a programmi come MS Word o Openoffice.org – andranno (penso) via via diminuendo, con il progredire della tecnica e del software sul quale si appoggiano…

Many people consider online applications as a replica of offline applications and documents created using these online apps are similar to the ones created using the offline counterparts. They are NOT the same. Let me explain.Documents created using offline apps lack additional information, meta data and context which their online counterparts provide which makes online docs more valuable than the current documents most people use.So, what are the specific advantages of web documents against traditional documents? Here are a few… Mobility, Sharing & Collaboration

Zoho Blogs » Document vs Web Document

(Molte persone considerano applicazioni online come una replica di applicazioni offline e considerano similmente documenti creati con applicazione online e offline. Essi in realtà NON sono la stessa cosa. Fatemi spiegare. Documenti creati usando applicazioni offline mancano di alcune informazioni supplementari, meta data e contesto, che le applicazioni online forniscono, e che rendono queste ultime più interessanti dei normali documenti che usa la maggior parte delle perosne. Quali sono i vantaggi specifici dei web documents ? Eccone alcuni: Mobilità, condivisone e collaborazione…) (N.B. Traduzione “libera” del sottoscritto)

Loading

Intervista a Linus Torvalds

Devo ammettere che – nonostante mi “imponga” di non mitizzare troppo certi personaggi che mi stanno simpatici – Linus Torvalds riesce spesso a spiazzarmi. Come in questa intervista in cui ammette candidamente di non usare Debian perchè “troppo difficile da istallare” e spezza una lancia per le distro con “istallazione facilitata” … che dire, finalmente, il sottoscritto può continuare a sguazzare tra SUSE, Kubuntu, PCLinuxOS etc. senza più vergognarsi (di fronte ai “puristi Linux”) di non usare sempre e solo la mitica riga di comando…!!

Simpatica anche la conclusione in cui ammette (..fortunello!) di sviluppare linux ancora “just for fun”… 😉

Intervista a Linus Torvalds | oneOpenSource:

“Quindi, la sola distribuzione di un certo spessore che non ho mai usato è stata Debian, proprio perché, come da tradizione, è la più difficile da installare. Il che può sembrare strano, visto e considerato che Debian è anche la distribuzione più tosta a livello tecnico, ciò è esattamente quel che io non voglio in una distribuzione. Scelgo quelle più semplici, con un’istallazione facilitata, ecc., perché, per me, questo è il solo modo per usare qualsiasi distribuzione…”

Loading

Nuova versione di TuxPaint…

TuxPaint è certamente uno di quei programmi che, dopo un pò che lo usi (o lo fai usare ai tuoi bimbi) cominci a stupirti che tu non abbia dovuto pagare nulla per averlo… A mio parere, è molto ben fatto e risulta davvero fantastico per i bimbi in età prescolare (ma anche dopo), che si divertono un sacco con la grandissima varietà di timbri, con gli effetti sonori che accompagnano il disegno, con gli effetti “magici” come l’aggiunta dell’arcobaleno, dei mattoni, dell’erba…

Complimenti agli sviluppatori di TuxPaint, il “pinguino che disegna” è davvero fantastico!!

Comunicato stampa: 1 luglio 2007 – Pronto Tux Paint 0.9.17:

(Davis, CA — 1 luglio 2007) Cinque anni dopo il debutto del suo software libero di disegno per bambini vincitore di numerosi riconoscimenti, New Breed Software è felice di annunciare il rilascio di Tux Paint 0.9.17.
Tux Paint su uno schermo LCD widescreen (risoluzione 1440×900) e su un palmare (800×600)
Tux Paint è in grado di funzionare praticamente su ogni schermo

Tux Paint 0.9.17 offre numerose innovazioni divertenti affiancate da miglioramenti nelle caratteristiche più importanti, come nuovi timbri, nuovi pennelli per gli strumenti Disegno e Linea, il supporto per una grande varietà di risoluzioni e schermi — grandioso da usare con monitor LCD wide-screen e palmari (…)

Loading

La volpe fa passi da gigante…

Ottime notizie per il browser Firefox. Direi che è un’ottima cosa poter disporre di un browser multipiattaforma valido e ormai universalmente accettato come Firefox. Soprattutto perchè è diventato ormai obbligatorio, per gli sviluppatori web,  verificare la compatibilita con il browser della volpe di fuoco del proprio lavoro. Il che vuol dire adeguarsi alla fine agli standard “ufficiali” del web e non (solo) al dialetto adottato da IE (che comunque, nella versione 7, non è un cattivo browser, a mio avviso)… a tutto beneficio degli utenti!

‘Firefox Now a Serious Threat to IE in Europe’ – OSNews.com:

Mozilla’s Firefox web browser has made dramatic gains on Microsoft’s Internet Explorer throughout Europe in the past year with a marked upturn in FF use compared to IE over the past four months, according to French web monitoring service XiTiMonitor.

Loading

Wubi: la via più facile a linux!

Wubi – The Easiest Way to Linux:

Wubi is an unofficial Ubuntu installer for Windows users that will bring you into the Linux world with a single click. Wubi allows you to install and uninstall Ubuntu as any other application. If you heard about Linux and Ubuntu, if you wanted to try them but you were afraid, this is for you.

“Wubi è un istallatore di Ubuntu non ufficiale per gli utenti Windows, che ti porta nel mondo Linux con un solo click. Wubi ti permette di istallare e disistallare Ubuntu come qualsiasi altra applicazione. Se hai già sentito di Linux ed Ubuntu, e volevi provare ma avevi qualche timore, questo è per te” (traduzione mia)

Mi pare decisamente interessante, e credo proprio che vada nella direzione giusta (almeno secondo me…), cioè quella di una maggiore interazione ed interconnessione tra windows e linux. Con Wubi istallare linux dovrebbe diventare semplice quasi come istallare una comune applicazione dentro windows. La cosa bella è che non gira in una macchina virtuale dentro windows, dunque non vi dovrebbe essere calo di prestazioni rispetto ad una “vera” istallazione linux. Non l’ho ancora provato, ma conto di farlo al più presto!

Loading

Testing Zoho Sheet


Testing Zoho Sheet

Inserito originariamente da mcastellani
Che dire? Meraviglie di AJAX e del web2.0! Certo che non mi sono ancora abituato all’idea di far girare un foglio di calcolo… dentro Firefox!

Devo dire però che applicazioni “web2.0” come Zoho Sheet fanno più che discretamente il loro lavoro: in particolare, il foglio di calcolo di Zoho, specialmente in termini di responsività, mi sembra non abbia assolutamente niente da invidiare al corrispettivo di Google. Anzi… 😉

Loading

Aggiornamento di Koffice per Kubuntu

Altro che “sorella minore” della Ubuntu! A me pare invece che Kubuntu – oltre chè ad essere un’ottima distribuzione per il desktop – rivesta un interesse particolare per gli affezionati a KDE, perchè sembra proprio quella che scommette di più su questo ambiente desktop: è illuminante a tale proposito osservare con quale celerità gli aggiornamenti di KDE sono assimilati nei pacchetti per la distribuzione stessa:

The KOffice Project – KOffice 1.6.3 Release Announcement:

KOffice 1.6.3 Release Announcement DATELINE June 7, 2007 FOR IMMEDIATE RELEASE KDE Ships New Release of Free Integrated Office Suite June 7, 2007 (The INTERNET). The KDE Project today announced the release of KOffice version 1.6.3, the second maintenance release…

E nello stesso giorno (7 giugno) la home page di Kubuntu riporta questa notizia:

Kubuntu – The KDE Desktop:

KOffice 1.6.3 Released for Kubuntu KOffice 1.6.3 has been released and is available for Kubuntu 7.04 (Feisty). The packages are in feisty-backports, available from Adept Manager when you choose Unsupported Updates from the Updates tab of Manage Repositories. Packages are also in the Gutsy development version.

Loading