Twitter is the front channel — NevilleHobson.com

What looked clear to me on Friday was that Twitter (in particular) has emerged into a spotlight, a place now at the forefront of attention and which attracts that attention because it’s simplicity itself to not only track and follow something that interests you but also be an active participant in an evolving conversation if you want to, with people literally anywhere in the world.

Posted via web from SegnaleRumore Express

In effetti, credo si possa dire per Twitter qualcosa di simile a quanto si può dire per Facebook: al di là dei pregi e dei limiti della specifica piattaforma, il valore aggiunto importante e decisivo, è la grande base di utenti (insieme alla disponibilità di applicazioni di terze parti che si giovano delle API pubbliche), e dunque di informazioni e aggiornamenti nei campi più diversi, dalle notizie in generale a quelle più di settore…

Loading

Pubblicato da Marco Castellani

Marco Castellani, astronomo, divulgatore, scrittore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *